Comune di Montesano sulla Marcellana

Adozione Cani

Comune di Montesano sulla Marcellana
Montesano sulla Marcellana
Adozione Cani
Home Page » Documentazione » Adozione Cani
Icona freccia bianca

I Cani di Montesano

SCARICA LA BROCHURE INFORMATIVA CON I CANI DISPONIBILI PER L'ADOZIONE (aggiornato al 12/03/2016)

FINALITA'

La presente campagna mira ad incentivare l’adozione dei cani randagi ritrovati a Montesano sulla Marcellana, catturati ed ospitati preso la struttura convenzionata Canile Rifugio Parco San Vito srl di Montella (AV) http://www.caniledimontella.it/ per promuovere il benessere animale, contenere il numero di cani di Montesano sulla Marcellana ospitati preso la struttura e contenere l’aggravio di risorse per il bilancio comunale.

I cani in attesa di adozione sono stati fotografati e sono visionabili nella presente pubblicazione, nonché sul sito internet: http://www.comune.montesano.sa.it/, oppure di persona presso il canile.

Il personale del Canile Rifugio Parco San Vito è disponibile a fornire informazioni sui cani ospitati e consigliare all’aspirante adottante quello più confacente alle sue esigenze ed attitudini.

L’adozione avviene mediante istanza da presentare al comune di Montesano sulla Marcellana ai sensi del Regolamento approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 6 del 12 Maggio 2014, tramite l’apposito modulo scaricabile dal sito internet del Comune.

In caso di accoglimento dell’istanza, verrà consegnato il cane con contestuale registrazione all'anagrafe canina ed il cane diventerà di proprietà del richiedente. Il richiedente da tale momento assumerà tutte le responsabilità relative alla custodia e al mantenimento del cane, impegnandosi a rispettare gli obblighi derivanti dalla vigente legislazione, nonché del regolamento comunale.

L’IMPEGNO DEL COMUNE DI MONTESANO S/M NELLA PREVENZIONE DEL RANDAGISMO: CAMPAGNA STERILIZZAZIONI, CANI OSPITATI IN RIFUGIO, CONTROLLO MICROCHIP

Nel 2015 il comune di Montesano ha effettuato una campagna di sterilizzazione che ha coinvolto circa 30 femmine vaganti sul territorio. Nel 2016 sarà effettuata una ulteriore campagna.
Il Comune ospita circa 80 cani presso il Canile rifugio parco san vito di Montella (AV).
La Polizia municipale, in coordinamento con la ASL, ha identificato e restituito ai proprietari controllo del microchip ed i dati in anagrafe canina alcuni cani che erano stati smarriti e che sono stati rinvenuti su territorio.

La prevenzione del randagismo viene operata prevalentemente tramite la cattura degli animali vaganti che vengono poi ospitati nei rifugi e tramite la cattura con successiva sterilizzazione e re-immissione sul territorio dei cani che possono essere accuditi in strada e dei cani di quartiere.

Il numero di randagi in Italia oscilla tra i 500 mila e i 700 mila. Nella maggior parte dei casi un cane randagio è un cane che è stato abbandonato. La ‘maglia nera' spetta alla Campania, dove – secondo il Ministero della Salute - ci sono circa 66.500 cani randagi, seguita da Puglia, Sicilia e Sardegna. Secondo alcune associazioni si stima che ogni anno in Italia vengono adottati circa 70.000 cani da canile per anno.

Il randagismo è un fenomeno difficile da debellare e richiede - oltre all’impegno pubblico - la responsabilità dei cittadini, che sono vivamente invitati a:
micro-chippare i propri animali di affezione (peraltro è un obbligo di legge);
impegnarsi per la prevenzione delle cucciolate indesiderate (la maggior parte dei dei cani vaganti sono figli di cani padronali non custoditi in modo adeguato);
non abbandonare gli animali da affezione e denunciare gli abbandoni di cui si venga a conoscenza (Legge 189/2004 sui maltrattamenti, abbandonare un animale domestico è un reato punibile con l’arresto fino a un anno o un’ammenda da 1.000 a 10.000 Euro);
segnalare i randagi che accudiscono in strada e nei terreni in modo che possano essere sterilizzati (in particolare le cagne in estro «calore») e segnalare le cucciolate vaganti per favorirne le adozioni;
e per chi desidera un animale da affezione: ad adottare i cani ospitati nei canili oppure uno dei tanti cuccioli che nascono per strada.

ALCUNE INFORMAZIONI IMPORTANTI

Adottare un cane dal canile è una manifestazione di responsabilità civile e di grande sensibilità.

I rifugi e i canili sono luoghi di accoglienza temporanea per far fronte a situazioni di emergenza: il randagismo va risolto con interventi sistematici di sterilizzazione per conseguire la riduzione della popolazione ed evitare gli abbandoni.
La legge 281/91 proibisce tassativamente la soppressione degli animali da affezione.

In canile ci sono tanti animali soli e abbandonati che sono in attesa di amore, ma non dimenticate che adottare un cane è una decisione importante. Al momento dell'adozione, l'adottante si impegna a custodire l'animale con le dovute cure e a non abbandonarlo mai. Un cane anche se adulto, può dare moltissimo senza chiedere niente di speciale in cambio, se non amore e rispetto.

Una volta arrivato a casa, i primi giorni sono i più delicati e i più difficili per il nuovo arrivato. Fategli già trovare a casa la sua cuccia, la sua copertina, le ciotole. Abituatelo fin dall’inizio ai vostri ritmi: i cani sono animali abitudinari e per loro è fondamentale avere ritmi quotidiani stabili. Lasciate che durante la prima settimana si adatti al suo nuovo ambiente e stile di vita, abbiate pazienza e non chiedete troppo al vostro nuovo compagno di vita.
Ricordate che deve abituarsi alla sua nuova casa e alla sua nuova famiglia e quindi deve essere ospitato in un posto sicuro dal quale non possa scappare e particolare attenzione dovrà essere prestata durante le passeggiate in particolare fino a quando non impari il vostro richiamo.

E soprattutto, pensateci bene prima di adottare, perché riportare un cane in canile dopo averlo adottato è la cosa più crudele che si possa fare, da evitare assolutamente.

La sterilizzazione per combattere il randagismo

Condividi questo contenuto

In questa pagina

Il portale del Comune di Montesano sulla Marcellana è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma CMS ISWEB ®

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata

Comune di Montesano sulla Marcellana - Piazza F. Gagliardi, 1 - Montesano sulla Marcellana (SA)

Telefono +39.0975.865211  - Fax +39.0975.865189 - Codice Fiscale: 83002290654

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Montesano sulla Marcellana è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it